Bonus extra di 150 euro: tutti corrono a fare richiesta, ecco i requisiti

Bonus extra di 150 euro: tutti corrono a fare richiesta, ecco i requisiti per ottenerlo e tutto quello che c’è da sapere a riguardo.

Con il recente aumento dei costi della vita il Governo ha stanziato dei fondi destinati ad erogare una serie di bonus per tutti i cittadini aventi diritto. Dal bonus del valore di 200 euro ad altri incentivi destinati esclusivamente alla famiglia. Insomma, l’obiettivo è chiaramente quello di tamponare gli effetti della crisi dilagante.

Soldi Nerdyland

Ad ogni modo, oltre a questi incentivi esistono poi anche dei bonus extra che vengono versati dall’Inps o direttamente dai singoli Comuni di residenza. A tal proposito, è possibile usufruire anche di un bonus del valore di 150 euro che viene erogato direttamente dal proprio Comune di appartenenza in alcuni casi ben precisi. Ecco quali sono tutti i requisiti necessari per ottenerlo e come fare richiesta.

Bonus extra di 150 euro:  quali sono i requisiti

Fra i vari incentivi e le molteplici agevolazioni al momento disponibili, è possibile anche usufruire di un bonus extra del valore di 150 euro erogato direttamente dal proprio Comune di residenza. In realtà, non si tratta di una vera e propria somma di denaro elargita direttamente nelle tasche dei cittadini, né tanto meno di una forma di detrazione fiscale. Il bonus in questione piuttosto consiste in un contributo gestito dal Comune stesso che scorpora i 150 euro spettanti dall’importo da pagare della tassa sui rifiuti, TARI.

Per ottenerlo non è necessario presentare l’ISEE, ma è sufficiente rispettare i seguenti requisiti. In pratica, questa forma di aiuto è destinata alle famiglie in cui è presente un figlio a carico di età inferiore ai 3 anni. L’incentivo sarebbe, dunque, finalizzato a sostenere una parte delle spese destinate al mantenimento dei più piccoli. In particolare, all’acquisto di pannolini lavabili al posto di quelli usa e getta presenti in qualsiasi supermercato. L’iniziativa avrebbe pertanto anche una seconda finalità. Non soltanto quella di aiutare le famiglie, ma anche quella di promuovere una filosofia green ed un maggiore rispetto per l’ambiente.

Come fare richiesta

Qualora si fosse in possesso dei requisiti sopra elencati, per usufruire del bonus extra del valore di 150 euro bisogna innanzitutto informarsi presso il proprio Comune di residenza, poiché non tutti i centri abitativi hanno deciso di aderire all’iniziativa descritta, ma soltanto alcuni.

Bambino Nerdyland

Per il resto sarà sufficiente tenere da parte gli scontrini dei pannolini lavabili acquistati nel periodo compreso fra gennaio e dicembre 2022 per dimostrare l’avvenuto pagamento degli stessi e, di conseguenze, di essere in possesso di tutti i requisiti necessari per poter usufruire del bonus. Se, quindi, anche tu rientri fra gli aventi diritto corri ad informarti presso il tuo Comune di residenza e scopri subito come poter usufruire di questo incentivo.