Pensioni settembre 2022: quando sarà possibile incassare i soldi contanti, le date ufficiali

Di rientro dalle vacanze molti si chiedono quando avverrà il pagamento delle pensioni di Settembre 2022: le date ufficiali

Le vacanze estive volgono ormai al termine e al rientro dalle vacanze è prossimo. Ovviamente ci troviamo a fine mese, un periodo che per alcuni può corrispondere ad una maggiore attenzione per quanto riguarda la gestione dell’economia domestica. Ovviamente, molti si chiedono quando sarà disponibile sul conto il prossimo pagamento spettante. Pensioni settembre 2022: quando sarà possibile incassare i soldi contanti, le date ufficiali.

pensioni settembre 2022
pagamento pensioni nerdyland

Nelle prossime righe andremo a vedere nello specifico le date di accredito relativo al mese di Settembre e quando sarà disponibile per i beneficiari. Molti si serviranno della possibilità di prelievo presso i vari ATM ma c’è anche chi preferisce conoscere le date con largo anticipo in modo da potersi mettere in fila presso gli uffici preposti.

Settembre 2022: pagamenti delle pensioni, le date ufficiali

Se durante l’emergenza Covid spesso e volentieri l’INPS ha provveduto ad anticipare i pagamenti per consentire una maggiore e più snella organizzazione dei pagamenti e dei prelievi, col ritorno alla “normalità” il calendario è di certo cambiato.

A far sorge il dubbio c’è anche la consapevolezza che il primo del mese, giorno in cui solitamente avvengono gli accrediti, cada di Giovedì quindi quasi a fine settimana. Andiamo dunque a vedere se ci saranno ritardi o variazioni.

pensioni settembre 2022
pagamento pensioni settembre nerdyland

Ebbene, buone notizie per i pensionati: la data dell’accredito INPS non subirà ritardi o slittamenti di alcun genere. Dal 1 Settembre, infatti, sarà possibile ritirare il denaro presso qualsiasi sportello abilitato laddove si è dotati del proprio conto corrente.

Tuttavia, sappiamo bene che gli ATM hanno dei limiti di prelievo giornalieri, di conseguenza molti preferiranno recarsi presso gli sportelli postali o bancari di competenza. Ciò significa che occorre conoscere la suddivisione dei giorni stabiliti in base alla corrispondenza della lettera alfabetica del proprio cognome.

Anche questo mese, infatti, come ormai accade da lungo tempo, ad ogni lettera corrisponderà un giorno per il ritiro della pensione, andiamo a vedere nel dettaglio:

  • 1 Settembre: A e B;
  • 2 Settembre: C e D;
  • 3 Settembre: dalla lettera G alla K.

Ci sarà poi una pausa, poiché il 4 di Settembre cade di Domenica e si riprenderà il Lunedì successivo:

  • 5 Settembre: L, M, N, O;
  • 6 Settembre: P, Q, R;
  • 7 Settembre: dalla lettera S alla Z.

Questa dunque è la suddivisione del calendario relativo all’ordine alfabetico. Ricordiamo che, al contrario, indipendentemente dalla lettera, tutti avranno la possibilità di prelevare contanti fin dal 1 di Settembre, fino al tetto massimo giornaliero. Per il mese di Settembre sia i pagamenti delle pensioni accreditate in posta che in banca inizieranno il giorno 1, mentre pare che ad Ottobre potrebbe esserci uno slittamento per quanto riguarda le pensioni in banca. Vi terremo informati.