“Non sarei diventato Bruno Barbieri se…”: confessione sconvolgente dello chef

“Non sarei diventato Bruno Barbieri se…”: la confessione sconvolgente dello chef stellato. Non riuscirete a credere ai vostri occhi!

Chef stellato e storico giudice di MasterChef Italia, Bruno Barbieri è senza dubbi uno dei personaggi più iconici ed amati dello show cooking.

Bruno Barbieri Nerdyland

Un professionista a 360 gradi che nel corso della sua carriera ha collezionato tantissime soddisfazioni e numerosi riconoscimenti, comprese anche 7 stelle Michelin. Negli ultimi anni abbiamo imparato a conoscerlo a MasterChef ed anche sui social, dove è fra l’altro molto attivo nel dare consigli e suggerimenti di cucina ai suoi fan. Ad ogni modo, qualche tempo fa in una vecchia intervista rilasciata al quotidiano il Corriere della Sera, Barbieri ha spiazzato tutti con una confessione davvero sconvolgente. Sapete già di che cosa si tratta? Scopriamolo insieme.

Bruno Barbieri: confessione sconvolgente

Come abbiamo anticipato fin dall’inizio, in una vecchia intervista rilasciata al quotidiano il Corriere della Sera lo chef stellato Bruno Barbieri si è raccontato a cuore aperto, facendo a tutti una confessione davvero sconvolgente. “Non sarei diventato Bruno Barbieri se…” ha dichiarato. Ma a che cosa ha voluto riferirsi di fatto il giudice di MasterChef Italia con queste parole? Di sicuro ai sacrifici che lo chef ha dovuto fare nel corso della sua carriera per raggiungere gli obiettivi prefissati. Ma a che cosa esattamente? Quando lo scoprirete non riuscirete davvero a crederci. Guardate un po’ qua con i vostri stessi occhi.

“Non sarei diventato Bruno Barbieri se…”

È uno degli chef più seguiti e stimati del mondo della ristorazione, della tv ed anche dei social. Bruno Barbieri infatti, soprattutto da quando ha fatto il suo ingresso sul piccolo schermo, è entrato nel cuore del grande pubblico senza uscirne mai più. Ciò che, però, ha spiazzato i fan è stata una confessione a dir poco sconvolgente fatta nel corso di una vecchia intervista rilasciata al Corriere della Sera. Sapete già di che cosa stiamo parlando?

Bruno Barbieri Nerdyland

In pratica, lo chef stellato ha dichiarato: “Mi conoscono. Non sarei mai riuscito a diventare Bruno Barbieri se avessi avuto una famiglia”. Delle parole tanto sincere quanto amare, soprattutto considerando il fatto che lo chef Barbieri non ha mai fatto mistero di desiderare un figlio. “Una famiglia va seguita, una moglie va amata tutti i giorni, i figli vanno portati a messa la domenica e al doposcuola” ha aggiunto subito dopo. “Il mio lavoro non me l’avrebbe mai permesso ed io non sarei mai stato capace di dire: ok, li affido a una tata bilingue”. Un sacrificio davvero enorme che gli ha dato, però, l’opportunità di realizzarsi come professionista. Anche se, come abbiamo anticipato, Barbieri ha più volte ricordato di sentire la mancanza di un figlio. “Quello che mi manca non è certamente una moglie, le mogli vanno e vengono, e alla fine ci può stare che non ce l’abbia. Quello che mi manca è un figlio, ma ho fatto una scelta consapevole. Sapevo che avrei dovuto rinunciare a qualcosa”.