Whatsapp, gli utenti costretti a dire addio ad una funzione molto utilizzata: non sarà più possibile

Brutta notizia per tutti gli utenti che utilizzano Whatsapp: non sarà più possibile, dobbiamo dire addio a questa funzione

Sulla maggior parte dei nostri dispositivi cellulari sono moltissime le applicazioni che oggi giorno possiamo scaricare e usare a nostro piacimento. Ne esistono di infinite categorie, volte alle necessità più disparate e utilissime nella vita quotidiana. Whatsapp è tra le più amate e diffuse al mondo, ma arriva una brutta notizia: gli utenti devono dire addio a questa funzione, non sarà più possibile.

whatsapp funzione
addio funzione whatsapp nerdyland

Nelle prossime righe andremo a scoprire di quale funzione si tratta, di certo sarà un bel cambiamento a cui sarà difficile abituarsi, su questo non c’è dubbio. Vediamo bene nel dettaglio qual è la novità.

Gli utenti Whatsapp dovranno dire addio a questa funzione: non sarà possibile usarla

Ebbene, come sappiamo la tutela della privacy resta un tema centrale quando si tratta di dispositivi elettronici. Applicazioni che consentono di scambiare ogni tipo di messaggio, contenuto multimediale, audio, registrazioni, sono di sicuro utilissime ma possono dimostrarsi anche un arma a doppio taglio.

Per questo l’attenzione alla tutela dei dati sensibili ma anche delle nostre conversazioni e immagini, video e quant’ altro diventa sempre più fondamentale e necessaria. E gli sviluppatori, i proprietari delle varie applicazioni si impegnano ogni giorno affinché ciò sia garantito. Proprio a tal proposito Whatsapp si sta muovendo in una direzione precisa.

whatsapp applicazione
funzione whatsapp nerdyland

A quanto pare l’obbiettivo di Mark Zuckerberg e del suo team è quello di limitare ed eliminare la possibilità di effettuare uno “screenshot” sulle chat in cui comunichiamo con i nostri amici, colleghi, conoscenti, familiari.

Lo screenshot altro non è se una foto, un fermo immagine dello schermo che può catturare ciò che abbiamo scritto, letto o che stiamo guardando. Diventa chiaro che, in questo modo, abbiamo anche la possibilità di violare la privacy degli altri, diffondendo informazioni private senza autorizzazione.

Al momento non c’è ancora una data stabilita, da quanto si evince, pare che sia tutto ancora da testare. Un primo passo è stato fatto con i messaggi “temporanei” ovvero quelli che ci è possibile leggere una sola volta e che quando sono stati visualizzati spariscono in automatico. E proprio su questi messaggi pare si stia ulteriormente lavorando per iniziare con l’eliminare la possibilità di effettuare il “cattura schermo”.

Di sicuro è una notizia che potrà destabilizzare gli utenti. Fino a questo momento, infatti, avvezzi a salvare ogni dettaglio in questo modo semplicissimo e veloce, istantaneo. Bisogna, però, vedere il rovescio della medaglia: se questa funzione dovesse effettivamente essere limitata, anche noi potremmo avere la garanzia che i nostri messaggi, le nostre foto e vari restino privati. Non rimane che attendere le novità e le conferme in merito.