Lo hai sempre addosso e non lo pulisci mai: fai molta attenzione ai batteri!

Ci impegniamo nella pulizia di casa e personale, ma dimentichiamo i dettagli: lo hai sempre addosso ma non lo pulisci mai, attenzione!

Ogni giorno ci impegniamo a fondo nelle pulizie domestiche, facciamo attenzione a igienizzare bagno e cucina, usiamo prodotti specifici per evitare problemi di ogni genere, come anticalcare e disinfettante. Per non parlare della nostra igiene personale, a cui ci dedichiamo sempre con cura. Eppure, a volte dimentichiamo i dettagli. Lo hai sempre addosso e non lo pulisci mai: fai molta attenzione ai batteri!

addosso pulisci
attenzione pulire nerdyland

Di sicuro non ci hai mai pensato, eppure anche questo oggetto dovrebbe essere pulito di tanto in tanto, proprio perché lo indossiamo sempre e non ne possiamo fare a meno. Di sicuro da questo momento in poi cambierete abitudini.

Fai attenzione ai batteri: lo hai sempre addosso ma non lo pulisci mai!

Ovviamente non si tratta di mancanza di igiene, ma di semplice dimenticanza. O, meglio, forse non ci rendiamo nemmeno conto che anche questo oggetto necessita di essere pulito. Eppure, a lungo andare, potremmo accorgerci che qualcosa inizia a non andare.

Nelle prossime righe vi spiegheremo di che si tratta e anche come procedere a seconda del materiale di cui è fatto. In questo modo eviteremo di danneggiarlo, di sicuro ci siamo molto affezionati!

orologio attenzione
pulisci orologio nerdyland

Di che stiamo parlando? Del cinturino dell’orologio! Ebbene sì, alcuni lo indossano al mattino per toglierlo alla sera, altri lo hanno sempre sul polso. Del resto, i nuovi modelli sono anche resistenti all’acqua, ciò significa che possiamo portarli con noi anche al mare o sotto la doccia.

Non bisogna, però, commettere l’errore di pensare che, in questo modo, si “lavino” da soli. Il cinturino tende a raccogliere polvere, sporco, grasso, proprio come i nostri abiti, le scarpe, le borse. Il fatto che stia proprio ad un soffio dalle mani ci fa rendere conto di quanta sporcizia e batteri vi si depositino nel corso di una giornata.

Dunque, dobbiamo aver cura di igienizzarlo di tanto in tanto. Ovviamente, tutto dipende dal materiale. Per quelli in stoffa possiamo servirci di comune detersivo per abiti. Se è in pelle possiamo utilizzare del latte, da strofinare con delicatezza. Per quelli in acciaio possiamo affidarci ai prodotti classici pensati per questo materiale. L’importante è ricordare di essere delicati e, se possibile, staccare il cinturino e rimontarlo a operazione terminata.

Se avete dubbi in merito al tipo di materiale o a quale sia il modo migliore di procedere potete chiedere informazioni presso il negozio dove l’avete acquistato. Sapranno di certo consigliarvi prodotti adatti che non rovineranno un oggetto così importante e amato da tutti noi.  L’importante è non trascurarlo, ora che sappiamo quanto possa essere sporco e pieno di batteri.