La lasciamo nella confezione ma facciamo un grosso errore: occhio prima di riporla in dispensa!

Quando facciamo la spesa la lasciamo nella confezione, ma facciamo un grosso errore: occhio prima di riporla in dispensa!

In casa teniamo prodotti di ogni genere. Quando facciamo la spesa tendiamo a fare scorta di ciò che ci occorre, soprattutto di quegli ingredienti a lunga conservazione che usiamo spesso e che conviene sempre acquistare in grandi quantità. Ce n’è uno in particolare a cui dobbiamo fare attenzione. La lasciamo nella confezione ma facciamo un grosso errore: occhio prima di riporla in dispensa!

errore dispensa
occhio in dispensa nerdyland

Di sicuro, senza saperlo, anche voi avete agito come d’abitudine e avete riposto questo prodotto direttamente in dispensa, come fanno quasi tutti. Nelle prossime righe, però, vi spigheremo perché sarebbe meglio toglierlo dalla confezione originale e conservarlo in un altro modo. Di sicuro resterete a bocca aperta.

Occhio quando lo metti in dispensa: non lasciarlo nella confezione, è un errore

Ci sono cibi ed ingredienti che una volta acquistati sappiamo perfettamente come e dove conservare. Basti pensare al latte fresco, alle uova, alla frutta. Altri, invece, li riponiamo in modo automatico senza soffermarci a riflettere se stiamo facendo la cosa giusta.

Questo accade soprattutto con un prodotto di uso comune che di solito teniamo sempre in casa perché versatile e utilissimo: ci prepariamo davvero di tutto. Siete curiosi di scoprire di cosa parliamo? Ebbene, iniziamo con lo svelarvi il mistero: si tratta della farina! Sì, avete capito bene, la farina. Anche voi la mettete in dispensa nel suo sacchetto di carta? Vi spieghiamo perché è sbagliato.

farina dispensa
errore farina dispensa nerdyland

Dunque, proprio perché la farina viene solitamente venduta in una busta di carta è facile comprendere che basta davvero poco a rovinarlo. Non è difficile che si rompa, che si bagni a causa dell’umidità sprigionata in casa, che si riempia di polvere e così via.

Così come, una volta aperta, richiudere bene il sacchetto evitando che aria, la stessa polvere, ma anche infiltrati vari, come i comuni insetti che a volte troviamo tra gli scaffali o le classiche farfalline, finiscano per penetrarvi e rovinarla.

Ma allora come dovremmo fare? In realtà è molto semplice. L’ideale, infatti, è riversare la farina in un barattolo con tappo ermetico. Andranno benissimo i classici barattoli di vetro in cui solitamente acquistiamo i legumi. Basterà pulirli a fondo, magari sterilizzarli e poi riversare la polvere. Andremo quindi a sigillare e il gioco è fatto. La farina si manterrà perfetta, isolata, senza rischio di venire contaminata.

Un trucco molto semplice ma geniale, che ci eviterà di sprecarla: trovarci costretti a gettarla via quasi intera perché qualche insetto si è insinuato al suo interno o perché il sacchetto si è rotto e ne è fuoriuscita sarebbe un vero peccato, siete d’accordo?