Capita a tutti durante il cambio di stagione! Ecco come risolvere il problema: è facilissimo

Forse non lo sai, ma capita a tutti durante il cambio di stagione! Non preoccuparti: ecco come risolvere il problema, è facilissimo!

Con l’arrivo di settembre e dell’autunno può capitare di sentirsi ‘strani’ fisicamente. Un po’ di stanchezza, un po’ stress e dei malanni passeggeri. Insomma, durante il cambio di stagione questi piccoli episodi possono capitare a tutti.

A tal proposito, c’è anche un altro problema abbastanza comune di questo periodo. Riesci ad immaginare di che cosa stiamo parlando? Continua subito a leggere il nostro articolo e lo scoprirai.

Capita a tutti durante il cambio di stagione!

Non devi assolutamente stupirti se durante il cambio di stagione ti senti stanco, spossato e magari fai anche fatica a concentrarti. Fra gli altri disturbi che possono comparire un questo particolare periodo dell’anno vi sono anche raffreddore, mal di testa e molto altro ancora. Quest’oggi, però, vogliamo soffermarci su un altro problema molto comune. La perdita di capelli. Ma niente paura, perché per quanto questo fenomeno possa spaventarci ci sono anche vari rimedi efficaci al cento per cento.

Ecco come risolvere il problema

Come abbiamo anticipato, durante il cambio di stagione può capitare di frequente di perdere i capelli.

Perdere capelli Nerdyland

Al contrario infatti di quanto si possa pensare, si tratta di un fenomeno piuttosto ‘normale’ che dipende in primo luogo dalla variazione della luce circostante e, di conseguenza, dalla variazione dei ritmi di produzione da parte del corpo di melanina, dallo stress causato dalla fine delle ferie e dal ritorno in ufficio, da uno squilibrio ormonale ed dal naturale ciclo di vita del capello. Ad ogni modo, se vuoi contrastare il problema ed eliminarlo una volta per tutte non dovrai fare altro che:

  • assumere alcuni integratori a base di aminoacidi, oligoelementi, minerali e vitamine;
  • seguire una dieta sana e bilanciata, ricca di pesce, carne, cereali, legumi, frutta secca, latte, funghi, broccoli e cacao;
  • eseguire dei trattamenti topici: impacchi a base di semi di fieno, maschera di avocado e massaggi per riattivare la microcircolazione;
  • evitare di stressare i capelli: meglio non legarli, non tingerli e non stirarli.

Infine, altri due piccoli accorgimenti da non sottovalutare sono evitare il fumo e cercare di dormire di più.