Nessuno potrà più farsi i fatti tuoi: così anche se prendono in mano il tuo telefono non vedono niente

D’ora in poi nessuno potrà più farsi i fatti tuoi: così anche se prendono in mano il tuo telefono non vedranno niente. Davvero geniale!

Se sei stufo che occhi indiscreti tentino sempre di carpire i tuoi segreti sul cellulare e se, soprattutto, non vuoi assolutamente che il tuo partner o qualche altro famigliare controlli sempre le tue mosse, sei capitato nel posto giusto.

Smartphone Nerdyland

Sì, perché quest’oggi vedremo come bloccare i messaggi su WhatsApp. Sei curioso? Ho catturato la tua attenzione? Benissimo, perché nei prossimi paragrafi scoprirai tutto quello che c’è da sapere per non mettere a repentaglio la tua privacy su quest’app di messaggistica utilizzatissima.

Nessuno potrà più farsi i fatti tuoi

Essere riservati ed avere a cuore la propria privacy è sicuramente un diritto inviolabile. Anche quando magari siamo spinti dalla volontà di nascondere qualche piccolo segreto. Ecco perché quest’oggi vogliamo proprio svelarti il sistema per bloccare i messaggi su WhatsApp, in modo tale da riuscire a tenere alla larga eventuali occhi indiscreti di amici, famigliari e fidanzati. Sei curioso di sapere subito come? Allora basta perdere altro tempo prezioso e continua a leggere il nostro articolo. Di sicuro non te ne pentirai! Vediamo, quindi, che cosa devi fare spiegato passo dopo passo.

Come bloccare i messaggi su WhatsApp

Come ti abbiamo anticipato fin dall’inizio del nostro articolo, quest’oggi scopriremo come è possibile tutelare una volta di più la privacy sul proprio cellulare. In particolare, ci soffermeremo su come bloccare i messaggi su WhatsApp, in modo tale che nessuno possa scoprire i nostri più intimi segreti.

In pratica, la stessa app di messaggistica dà ai suoi utenti la possibilità di bloccare l’accesso. Basta andare sulle impostazioni e seguire il percorso Account, Privacy, Blocco con impronta digitale e impostare su ON la levetta su Sblocca con impronta digitale. Inoltre, potrai anche decidere se attivare il blocco dopo 1 minuto o mezz’ora. Qualora, invece, il tuo telefono fosse privo di identificazione biometrica dovrai necessariamente ricorrere ad applicazioni esterne.

WhatsApp Nerdyland

Nel caso, infine, tu abbia un iPhone dovrai seguire una procedura leggermente diversa. Innanzitutto, sappi che puoi bloccare l’app sia attraverso Face ID che Touch ID. In pratica, vai su impostazioni e poi su Account, Privacy e Blocco Schermo. Successivamente, imposta su ON la levetta di Richiedi Face ID o Touch ID a seconda del modello del tuo smartphone e decidi dopo quanto tempo far partire il blocco. Ma non finisce qua, perché se non vuoi soltanto mettere al riparo WhatsApp da sguardi indiscreti, ma anche altre applicazioni non dimenticarti assolutamente di impostare il PIN per sbloccare il telefono o, ancora meglio, l’identificazione tramite l’impronta digitale. Solo così, potrai ritenerti davvero al sicuro da inguaribili pettegoli e guardoni.