Niente ammorbidente per asciugamani morbidi: devi solo fare questo prima di metterli in lavatrice

Non devi usare l’ammorbidente e nemmeno l’asciugatrice per avere degli asciugamani morbidi e soffici al contatto con la pelle. 

Tutto quello che devi fare è prima del lavaggio in lavatrice ed otterrai un risultato davvero strabiliante a tutti gli effetti.

asciugamani morbidi
asciugamani Nerdyland

Quanto è piacevole quella sensazione dell’asciugamano che ti avvolge in un dolce abbraccio dopo la doccia? Certo, non possiamo parlare in questo modo degli asciugamani ruvidi, che escono dalla lavatrice con quella durezza che tende quasi a graffiare la nostra pelle. Parliamo invece degli asciugamani che non appena lavati sono già morbidi e profumati pronti a svolgere il proprio compito, quello di asciugarci ma allo stesso tempo coccolarci e rilassarci magari dopo una lunga giornata di lavoro. Per averli morbidi e soffici, molto importante è il metodo che utilizziamo per lavarli. E sì, per quanto può sembrarvi strano, bisogna fare tutto il contrario di ciò che si pensa: ovvero, non usare molto detersivo ed eliminare addirittura l’uso dell’ammorbidente. Vi chiederete: ma com’è possibile? Come mai? Non può essere vero. E invece è proprio così e vi spieghiamo anche il perché.

Non ti serve l’asciugatrice per asciugamani morbidi e soffici

In tempi duri come questo, in cui c’è il caro bollette a rendere complicata la vita degli italiani, non poteva arrivare una notizia migliore. Non c’è bisogno, dunque, dell’asciugatrice per rendere morbidi gli asciugamani. Magari, avrete pensato che con l’aiuto di questo elettrodomestico i panni e in particolare gli asciugamani potessero risultare più morbidi e confortevoli. E invece no. L’asciugatrice non ha proprio alcun ruolo in questa situazione.

lavatrice Nerdyland

Cosa fare prima del lavaggio

Non è necessaria l’asciugatrice ma nemmeno l’ammorbidente. Proprio così: l’ammorbidente non serve proprio a niente. E non serve nemmeno aggiungere più detersivo nel cassettino della lavatrice per tentare di ottenere un risultato migliore. Detersivo ed ammorbidente non fanno altro che annidarsi sulle fibre degli asciugamani formando delle microscopiche incrostazioni che al tatto li rendono molto più ruvidi e graffianti.

Per far sì che ciò non accada abbiamo un trucchetto per voi. Un trucchetto che dovete tenere bene a mente senza dimenticarlo mai perché vi tornerà utile tutte le volte che dovrete lavare gli asciugamani. Ecco: prima di metterli in lavatrice lasciateli per mezz’ora in una bacinella con acqua ed aceto di vino bianco. Poi, effettuate il lavaggio in lavatrice con il classico detersivo per eliminare l’odore forte dell’aceto ma non usate l’ammorbidente. E, di detersivo, mettetene veramente poco. Vedrete che otterrete un risultato pazzesco già al primo lavaggio e non vedrete l’ora di farvi una doccia per avvolgervi in uno dei vostri teli appena lavati. Saranno morbidi, soffici, e non più ruvidi e graffianti come li avete avuti in passato. E’ un trucchetto semplice, che non richiede particolari sforzi nemmeno in termini economici (considerato quanto costa una bottiglia di aceto). Insomma, da provare assolutamente già al prossimo lavaggio.