fbpx
Crea sito
NERDYLAND

Quando il 19 Maggio uscirà il finale di “Game of Thrones”, assisteremo a un finale che i famosi showrunner della serie HBO conoscono già da cinque anni.
Parlando con EW, David Benioff e Dan Weiss hanno rivelato nuove informazioni, per esempio Weiss ha detto che nel corso degli anni hanno permesso aggiustamenti qua e là per il “gran finale”, in modo da garantire la migliore idea possibile:

Non è successo che cinque anni fa uno di noi ha detto: ‘Penso che questo debba accadere e so che è giusto’. La trama si è sviluppata gradualmente senza che nessuno di noi volesse forzare le cose. Perché se ti sbagli? Cosa succede se c’è un’idea migliore là fuori? Quindi è sempre stata più una conversazione “E se…” che un “Penso che…” Quindi, quando siamo arrivati ​​alla fine, sapevamo già la maggior parte delle cose importanti

Naturalmente lo spettacolo si basa sui libri di George R.R. Martin, che non sono ancora completi, ma Benioff e Weiss in precedenza hanno rivelato che una volta che si è capito che lo show sarebbe finito prima dei libri, Martin li ha messi al corrente del suo finale pianificato.
Tuttavia, i due hanno dichiarato che, per non rovinare i libri, non hanno intenzione di rivelare come o se il finale dello show differisce da quello della serie di libri di Martin.
Weiss ammette anche che gli interessa davvero se i fan odiano il finale, pur riconoscendo che non potrà piacere a tutti:

Vogliamo che la gente lo ami. Importa  molto per noi. Abbiamo passato 11 anni a farlo. Sappiamo anche che non importa quello che facciamo, anche se è la versione ottimale, un certo numero di persone odierà la migliore di tutte le possibili versioni. Non esiste una versione in cui tutti dicono: “Devo ammettere, sono d’accordo con ogni altra persona sul pianeta che questo è il modo perfetto per farlo” – questa è una realtà impossibile che non esiste. Speri di fare il miglior lavoro che puoi, la versione che funziona meglio di qualsiasi altra versione, ma sai che a qualcuno non piacerà”.

Benioff e Weiss non sono stati ufficialmente nello show dalla premiere della quarta stagione ad oggi, ma senza dubbio hanno esercitato un’influenza intensa su ogni singola puntata finora.

Gli episodi dell’ultima stagione di “Game of Thrones” sono disponibili da oggi sulla HBO.

Fonte: Collider

facebook
twitter
google
telegram

Scritto da Leggi altri articoli

Gianluca Pistani

Batterista appassionato di serie televisive e cinema, mi divido il tempo tra Netflix e concerti.

Potrebbe interessarti

close-link