fbpx
nerdyland.it

Dalla Star Wars Celebration di Chicago sono arrivate moltissime notizie entusiasmanti per il franchise successo, tra cui un nuovo trailer per la serie di realtà virtuale “Vader Immortal”:

Sinossi:

“Darth Vader lo conosciamo come il più grande cattivo della galassia il cui semplice respiro può diffondere terrore in un intero universo. Una miscela di tecnologia avanzata e decadenza morale, il suo potere non ha rivali. La morte di Vader è, ovviamente, famosa per i fan di tutto il mondo, ma c’è ancora molto da dire sulla sua vita”.

La serie si svolge sul pianeta lavico Mustafar tra “La vendetta dei Sith” e “Una nuova speranza”, e presenta una combinazione unica di coinvolgente storytelling cinematografico e drammatico gioco interattivo. Avremo la possibilità di entrare nella fortezza di Vader, vista per la prima volta in “Rogue One: A Star Wars Story”.
Gli spettatori avranno la possibilità di essere al centro della storia, un personaggio attivo nell’esperienza stessa che è possibile solo grazie alla realtà virtuale.

Kathleen Kennedy, presidente di Lucasfilm, ha dichiarato:  Cerchiamo sempre opportunità per esplorare l’universo di Star Wars in modi nuovi. ILMxLAB è molto entusiasta di lavorare con David S. Goyer in una prima esperienza di Star Wars che consente ai fan di recarsi nella fortezza infuocata di Darth Vader e impugnare una spada laser”.

Ha aggiunto GoyerDa sempre fan di Star Wars, sognano di lavorare con ILMxLAB su una storia di Vader non raccontata, è un sogno diventato realtà. L’esperienza è stata progettata per essere ‘immersiva prima’, il che significa che sin dal suo inizio questa serie in 3 parti è stata concepita ed eseguita specificamente per il mezzo VR. Stiamo aprendo nuove strade con questo progetto che pone l’utente al centro della storia”.

La serie in tre parti è stata scritta da David S. Goyer, che sarà anche produttore esecutivo, mentre Vicki Dobbs Beck sarà il capo esecutivo e la serie arriverà su Oculus Quest. Anche lo sviluppatore pluripremiato Ninja Theory ed Epic Games contribuiscono allo sviluppo.

Fonte: ComingSoon

Share on facebook
Share on twitter
Share on google
Share on telegram

Scritto da Leggi altri articoli

Gianluca Pistani

Batterista appassionato di serie televisive e cinema, mi divido il tempo tra Netflix e concerti.

Potrebbe interessarti