Alessia Marcuzzi, “Mi sento in colpa”: l’amara confessione della conduttrice

Alessia Marcuzzi, “Mi sento in colpa”: l’amara confessione della conduttrice. Ecco che cosa ha dichiarato. Non riuscirete a crederci.

Alessia Marcuzzi è una delle conduttrici italiane più amate e seguite dal grande pubblico. Nell’ultimo periodo, però, è sparita dalla scena dedicandosi ad una vita più ritirata, ma pur sempre connessa ad i propri fan grazie ai social network.

Alessia Marcuzzi Nerdyland

Qui, infatti, la Marcuzzi non ha mai smesso di condividere con i suoi follower momenti di vita privata, tra cui per ultimo l’incidente di qualche giorno fa al ristorante quando stava per soffocare a causa di un boccone finitole di traverso ed è stata prontamente soccorsa da Wilma Fassoil. Moglie dell’ex compagno Francesco Facchinetti. Ad ogni modo, in una vecchia intervista rilasciata al settimanale Grazia, la ex Iena avrebbe fatto un’amara confessione. “Mi sento in colpa” ha dichiarato senza mezzi termini. Ma cerchiamo di capire meglio a che cosa ha voluto riferirsi con queste parole.

Alessia Marcuzzi: l’amara confessione

Come abbiamo anticipato fin dall’inizio del nostro articolo, pur rimanendo sempre una delle conduttrici televisive italiane più amate e seguite dal grande pubblico, la ex Iena Alessia Marcuzzi nell’ultimo periodo si è ritirata dalle scene e, a tal proposito, in una vecchia intervista rilasciata al settimanale Grazie avrebbe proprio confessato una serie di più o meno piccole fragilità e paure da cui si è sentita recentemente toccata. “In televisione sembro invincibile, ma non è così” ha raccontato la conduttrice senza mezzi termini. “Sento tantissimo il tempo che passa, sono piena di fragilità” ha aggiunto subito dopo. “Questa è un’età complicata, avvicinarsi ai 50 anni” ha poi ripreso a spiegare la conduttrice. Un traguardo, quindi, che fa paura non soltanto alle persone comuni, ma anche ai vip. Ma non finisce qua, perché la Marcuzzi ha inoltre fatto un’altra amara confessione: “So di essere fortunata, sia chiaro, dico che è difficile a livello interiore. Mi sento in colpa nell’essere fortunata”. L’avreste mai detto? Eppure è proprio così.

Alessia Marcuzzi Nerdyland

A tutto giù si aggiungono, poi, le pesanti critiche che spesso vengono mosse alla conduttrice sulla sia vita privata e che riguardano le sue relazioni sentimentali e la sua famiglia. “Sapete cosa mi dicono spesso?” ha domandato. “Quella fa figli con tutti”. Un commento davvero fuori luogo che sarebbe in grado di ferire anche la personalità più forte. “Una cosa che non direbbero mai ad un uomo” ha sottolineato. “Io me ne frego ma dentro fa male”. Ecco perché sempre su Grazia la Marcuzzi ha infine rivelato di aver sentito la necessità di rivolgersi ad un professionista. Uno psicoterapeuta capace di aiutarla a sciogliere i propri nodi interiori. “È importante sapere cose di noi stessi. Per questo da un anno ho pensato potesse essermi utile un confronto con la psicoterapia e come mi piace. Sono entusiasta”. Insomma, un’intervista a cuore aperto che può essere d’aiuto anche a moltissime altre persone che si trovano in una simile situazione.