Chi lo dice che puoi usarla solo in cucina? Guarda cosa viene dalla semplice e comune farina!

Se c’è un ingrediente che abbiamo sempre in dispensa è la farina: non solo in cucina, guarda cosa viene fuori se la usi così!

Ci sono prodotti che non possiamo farci mancare in cucina e in dispensa e tra questi troviamo di sicuro la farina. Si tratta di un ingrediente alla base di moltissime ricette, a partire dai classici primi, passando per sughi e creme, per arrivare a dolci, rustici e contorni di ogni genere. Ciò che molti non immaginano è che possa tornare utilissima anche in altro modo. Chi lo dice che puoi usarla solo in cucina? Guarda cosa viene dalla semplice e comune farina!

farina cucina
trucco farina nerdyland

Scommettiamo che ti lasceremo proprio a bocca aperta! Questa “ricetta” furbissima le nostre nonne la conoscono bene, noi, invece, abbiamo finito per dimenticarla.

Cosa viene fuori usando della semplice farina: chi lo avrebbe mai detto!

Per molti l’idea di servirsene al di fuori della gastronomia potrebbe sembrare folle, ma in realtà si rivelerà geniale. Ovviamente non vi stiamo invitando a sprecare del cibo, potrete sfruttare questo trucco per quella scaduta o quando ve n’è rimasta troppo poca per prepararci qualcosa.

Di sicuro anche i vostri bambini resteranno affascinati e voi avrete modo di risparmiare qualche soldo, che non è mai una brutta idea. Siete pronti a scoprire cosa potrete realizzare? Allora andiamo a svelare la “ricetta” che vi lascerà senza parole.

farina acqua
solo acqua farina nerdyland

Dovete sapere che con la farina si può preparare la colla. No, non stiamo scherzando. Se la useremo nel modo giusto otterremo la stessa resistenza e consistenza di quella vinilica. Sarà utilissima per piccoli aggiusti in casa ma anche per lavoretti di bricolage o per far quelli dei nostri bimbi. L’ideale è unirla a della semplice carta, come quella della classica assorbente: ricoprendola otterremo un composto spesso e resistente.

Come procedere? Vi occorrono solo acqua e farina.  In un recipiente versate la quantità di farina che volete e, poco alla volta, aggiungete acqua rimescolando con un mestolo di legno. Regolatevi voi stesso per la quantità: dovrete ottenere un composto liscio e senza grumi, non troppo liquido ma nemmeno filante.

Una volta raggiunta la consistenza ideale spostiamoci sul fuoco a fiamma bassa. Rimescoliamo di continuo fino a quando il liquido non inizierà a somigliare ad una crema e farsi denso. Andiamo quindi a riversarlo in un vasetto e sigillare con un tappo. Una volta freddo la nostra colla sarà pronta all’uso! Semplicissima e furba, perfetta quando siamo a corto di idee o in piena emergenza.

Questa “ricetta” era molto usata in passato, quando tanti prodotti non si trovavano con facilità in cartoleria. Di certo è un bel modo di sfruttare gli ingredienti che abbiamo già in casa: siamo certi che anche voi non vedete l’ora di provare. I vostri bimbi si divertiranno un mondo a realizzare tanti fantastici lavoretti!